Fiori di Bach, rimedi e proprietà

La floriterapia di Bach prevede l’uso di fiori, 38 per l’esattezza, per generare benessere e uno stato d’animo più armonioso. Si tratta di un rimedio di medicina naturale, ideale per risolvere piccoli disturbi momentanei, quali stress, insonnia, ansia, allergie, etc. I fiori di Bach – erroneamente detti fiori di Bacco o fiori di Back – non presentano controindicazioni e non creano dipendenza, ma è bene sapere che, in situazioni croniche o in persone che assumono psicofarmaci – potrebbero essere vani.

Il metodo è stato messo a punto dal dottor Edward Bach, medico deluso dalla medicina tradizionale. Egli iniziò ad interessarsi alla medicina omeopatica studiando le cause emozionali e più intime che producevano determinati effetti – sintomi – nell’organismo. Secondo il medico, l’equilibrio tra mente e corpo ci permette di mantenerci in salute e tutto ciò che va ad intaccare questo equilibro può, a lungo andare, causare disturbi fisici.

Ma cosa sono esattamente i fiori di Bach e a cosa servono?

Il dr Bach, dunque, individuò 38 fiori e li suddivise in sette diversi gruppi: esistono fiori quindi contro la paura, fiori per chi soffre l’incertezza, fiori per chi non nutre interesse verso il presente, altri per combattare la solitudine, fiori per chi è ipersensibile alle idee altrui, fiori per contrastare la disperazione e infine fiori per chi tiene eccessivamente in conto il benessere altrui.

Grazie alle proprietà dei fiori di Bach è quindi possibile intervenire in situazioni di stress, ansia, attacchi di panico, sensi di colpa e depressione, permettendo di risolvere o alleviare disturbi quali stanchezza, psoriasi, gastriti da stress, coliti e problemi di tensione muscolare.

Gli effetti dei fiori di Bach si riscontrano, nella maggior parte dei casi, nel giro di qualche settimana. Posso sussistere, tuttavia, dubbi sulla reale efficacia dei fiori e della floriterapia di Bach. Secondo gli esperti di medicina naturale, è indispensabile che il naturopata individui il fiore più giusto da utilizzare a seconda dei disturbi lamentati dal paziente. Una volta compreso come agiscono i fiori di Bach, si capisce quindi che il colloquio è un momento essenziale affinché il naturopata comprenda esattamente lo stato di salute della persona che ha davanti, così da consigliare il fiore più adatto.

DOVE ACQUISTARE E COME ASSUMERE I FIORI DI BACH

I fiori di Bach si vendono generalmente in boccette e possono essere acquistati on line o presso erboristerie e negozi specializzati. Si assumono 4 volte al giorno lontano dai pasti. È importante custodire il prodotto lontano da computer, TV o altri apparecchi elettrici per evitare alterazioni dei fiori.

I rimedi a base di fiori di Bach, oggi, sono sempre più popolari e ciò ha avuto una forte influenza nel proliferare di libri, risorse sul web, corsi di floriterapia indicati per professionisti della naturopatia così come per assoluti principianti che desiderano capire come sia possibile guarire con i fiori di Bach.